Stai ancora cercando le date del viaggio?
Motore di ricerca
Se non hai ancora finalizzato le tue date di viaggio e il tipo di sistemazione nel nostro hotel, il nostro motore di ricerca risponderà immediatamente per le tue richieste di tariffe e disponibilità, risparmiando tempo enorme per la tua prenotazione.
RICERCA
Conosci già le tue date di viaggio?
Trova le stanze disponibili
Non riesci a trovare le date disponibili?
Calendario di disponibilità
Le nostre tariffe e il calendario delle disponibilità consentono di rilevare rapidamente le date disponibili in periodi di alta occupazione, senza necessità di ricerca.
DETECT
Cerchi un'offerta speciale?
Prenotazioni dirette
Motivi per cui dovresti prenotare direttamente:
Miglior tariffa garantita
Risparmiare
Aggiornamenti e privilegi
PRENDERE VANTAGGIO
CLOSE
Matala
Matala è un bellissimo e pittoresco villaggio sul mare a sud-ovest di Heraklion, che è stato abitato fin dall'antichità, ed è diventato famoso in tutto il mondo dagli hippy negli anni '60 e '70.
Matala antica
Matala era un'antica città di Creta ed era il porto di Festo nell'epoca minoica e Gortys nel romano. Ci sono resti di un antico insediamento e castello. Qui, le navi di Menelao (Odissea 293) furono distrutte, mentre Zeus nuotò sulle rive del Matala sotto forma di toro, avendo l'Europa sulle spalle e raggiungendo Gortyna. Il sito archeologico vicino al villaggio, il cuore della città, cominciò a essere scavato negli anni '80 e portò alla luce grandi edifici e botteghe di metalli, vasellame, falegnameria, ecc. La città sembra essere stata ai margini del 6 ° fino al settimo secolo dC, ma da allora non è mai stato abbandonato. A sud-est del villaggio, ci sono rovine di un antico tempio, e un santuario di marmo è stato trovato vicino alla spiaggia.
Spiaggia di Matala
Nella bellissima spiaggia di Matala, puoi tuffarti nel Mar Libico e rilassarti nella spiaggia sabbiosa con i pochi ciottoli, lunghi 250 metri, dove si dice che l'alta roccia di arenaria sia stata scolpita in epoca romana.
Il rifugio hippy
Le grotte scolpite della roccia che hanno trovato rifugio migliaia di hippies sono state ispirate da artisti famosi come Cat Stevens, Bob Dylan e Joni Mitchel che hanno visitato Matala negli anni '60 e '70. Joni Mitchel ha anche scritto la famosa canzone Carey quando ha incontrato Carey Raditz nel caffè di Matala.


"The night is a starry dome
And they're playin' that
scratchy rock and roll
Beneath the Matala Moon"

"Oh Carey get out your cane
I'll put on my finest silver
We'll go to the Mermaid Café
Have fun tonight I said,
Oh, you're a mean old
Daddy but I like you
But you're out of sight"


La primavera degli anni '70 fu la fine dell'utopia degli Hippies a Matala. Sebbene il governo della giunta in Grecia abbia mantenuto per anni una posizione neutrale su Matala, esso cambia nel maggio 1970 quando il presidente degli Stati Uniti Nixon invia un telegramma ad Atene e chiede di chiudere Matala e arrestare i disertori americani della guerra in Vietnam. Le grotte si chiusero definitivamente per gli hippy nel 1977.
Matala oggi
Matala è ora un villaggio pittoresco e turistico sviluppato e offre al visitatore molte opzioni per lo shopping, cibo, bevande e molte attività. All'ingresso del villaggio domina un albero scolpito, in cui l'artista Spyros Stefanakis ha assunto la forma. Le grotte che furono infine chiuse per gli Hippies nel 1977 sono siti archeologici, che possono essere visitati tutti i giorni fino alle 19:00, con il biglietto a 3€.
Matala Beach Festival
Il Matala Beach Festival, il festival musicale più grande d'Europa con ingresso gratuito, si trova sulla leggendaria spiaggia di Matala, vicino alle famose grotte dove i figli dei fiori erano spensierati.  Il festival è un anno di riferimento per migliaia di visitatori che vogliono vivere spensierati, intrattenere, cantare, ballare e sentire questa libertà unica al sicuro nel luogo in cui gli Hippie hanno vissuto per molti anni.  Persone di tutte le età provenienti da tutto il mondo vengono a Matala per vivere un fine settimana unico, un weekend lungo le famose grotte d'amore e vicino al mare, con il tempo di tornare indietro, lontano dallo stress e dallo stress della vita quotidiana.